"Si sentiva come se non avesse un passato.
Come se si fosse trovata in quel luogo senza
sapere da dove veniva.
Era stanca di quella stanchezza che
sa dare solo il vuoto..."

-la solitudine dei numeri primi-

domenica 18 aprile 2010

dormiveglia

Dormo su petali di aria,
la veglia mi intorpidisce gli occhi,
nebbia e silenzio e il dolore di sempre,
assopito,
per quell'istante in cui l'inferno si riposa...
il riflesso dei frammenti mi ricorda il passato,
non parlo e osservo il mio cielo...
sono nel bianco di una cecità indotta,
e le nuvole sono parole in una distesa di ricordi muti.
Le preghiere mi scivolano addosso,
come la pace,
come le spine.
Respiro la tua morte e maledico il mio risveglio.
Sono la mia tomba
e il mio delirio.

11 commenti:

donatella ha detto...

Immagini che affiorano sulla riva dei pensieri.
Portate come relitti sulle spiagge della memoria.
Seguiamo soltanto le nostre ossessioni, in silenzio.
Ma e' quel silenzio che ci opprime.
E' come un incubo.
Le urla di orrore tragicamente ovattate.
Gridiamo il nostro terrore senza che nessuno possa o voglia sentirci.
E' la banalita' del male.
E' la banalita' dell'orrore.
Siamo tutte vittime.
E siamo anche tutte potenziali carnefici di noi stesse.
E' sufficiente un nonnulla.
Forse.
Il confine tra il bene e il male che e' in noi e' varcabile in ogni istante.
Lo possiamo fare.
Tutte.
Ecco l'orrore.

Lusia ha detto...

E decidere di accettare il limite
di non lottare contro i fantasmi di un futuro morto prematuramente
ciò che è nato è maledetto
solo finchè lo dico io
un mostro è un mostro finchè lo uccido io
ogni ora credendola la soluzione
è sbagliato affogare
è sbagliato star fermi sul ciglio e non passare
è sbagliato fingere
e difendersi con nuove ferite
non ho mai voluto accettare che il mostro è solo la buccia di una piccola vita terrorizzata. non serve annientarlo, serve leggerci dentro, a tutto quel male, lucidamente, serve a ricordare cosa significa la differenza fra vivere e sopravvivere..
sono viva all'inferno e sono morta in terra ma
finchè mi chiudo nel teatrino per non affrontare la notte
non vedrò mai l'alba
e non sfuggirò alle ombre..
mi accingo ad abbandonare la nave che affonda..

FrammentoDiCristallo ha detto...

che bello.. intendo il fatto che una completa quello che dice l'altra.. =)
pensavo l'avessi scritto tu.. ma mi sbagliavo..
comunque sono parole che racchiudono tanto, molto, tutto.. o quasi..
ti abbraccio..
come stai?

Kylie ha detto...

Un bellissimo pezzo, basato su riflessioni anche forti.

Darkanna88 ha detto...

Carissima Lusia.. i tuoi commenti in qsti mesi m hanno sempre aiutata ad andare avanti e a scacciare quella bestia ke ormai ci distrugge la vita!!
Dall'ultimo mio post.. le cose sn migliorate leggermente.. sn d nuovo sulla strada giusta.. ho ripreso e anke bene!! sn abbastanza fragile ma sento ke posso farcela..la sensazione ogni mattina ke sento e vedo sul mio corpo è incredibile em da tanta forza! Nn voglio buttare tutto.. nn voglio tornare indietroOOoooo!!
non m perderò! sono ottimista.. la pancia se nè rientrata di parekkio a confronto a 3 mesi fa.. ke faceva impressione tanto era grossa!! sentire le ossa del bacino (al momento ancora nn visibili ad okkio nudo) mi fa sentire bene e sn risultati ke speravo! e li sto ottenendo grazie a me!! Me lo devo!! Questi giorni lontana da mio padre sn stata non benissimo.. ma molto d + . . nn sentirmi dire tante cose brutte.. nn sentire l'odio addosso è una cosa molto positiva.. ma purtroppo da lunedì si ritorna a casa e x altre 2 settimane! Vabbè.. cercherò d nn farmi trascinare dal dolore alla cucina!!Teniamo duro Lusia!!! T.v.t.b.
anke se nn c sentiamo spesso.. cerchiamo d nn xdere i contatti ok??
un bacione fortissimoooooooooo

FrammentoDiCristallo ha detto...

come stai?
spero bene..
come ha detto darkanna88, i tuoi commenti mi hanno sempre aiutata molto.. e mi dispiace non poter fare lo stesso per te.. :(
scusa
spero tu non stia troppo male..
ti abbraccio

Giulin@ ha detto...

Se volete aiuto,venite in questo blog http://www.wefree.it/blog/1181.Qui lo troverete.

Giulina

☆ღ )O(Claudia)O( ღ☆ ha detto...

Bellissimi versi....velati dal dolore..
complimenti!!

{ κ ι κ ʏ } ヅ ha detto...

Hey da quanto tempo :) :) ma l'hai fatta tu??davvero fantastica!!!se ti va passa da me x raccontarmi qualcosa di nuovo o semplicemente per commentare ciò che ho scritto ;)
con affetto kiky

Veggie ha detto...

Davvero bellissima... in poche parole riesci a centrare dritto il bersaglio...

zoé ha detto...

Bellissima .. con poche immagini ma di grande effetto hai saputo rendere davevro qualcpsa di unico .. mi ritrovo tantissimo nelle tue parole, inq ueste emozioni .. brava come sempre ;)

Posta un commento

Template by:
Free Blog Templates